Warning: session_start() expects parameter 1 to be array, string given in /srv/users/serverpilot/apps/umbria/public/wp-includes/plugin.php on line 496
E’ online il portale www.foodyland.eu per "Imparare a mangiare giocando" - Umbria Notizie

E’ online il portale www.foodyland.eu per “Imparare a mangiare giocando”


La presentazione del portale Foodyland

La presentazione del portale Foodyland

PERUGIA. 24 FEB. Presentato alla stampa il 19 febbraio, è ora on line il progetto voluto dalla Fondazione Giulio Loreti Onlus sull’educazione alimentare infantile e prevenzione dell’obesità patrocinato dalla Regione Umbria e sostenuto  dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

“Si mangia male e ci si muove poco”. Con quest’affermazione il Prof. Valerio Di Carlo, presidente della Fondazione Giulio Loreti Onlus, ha riassunto il rapporto tra cibo e infanzia nel nostro Paese e nel resto dell’Europa. Lo ha fatto lo scorso 19 Febbraio a Campello sul Clitunno (Perugia) nel corso della presentazione del progetto ludico-didattico Foodyland – Impariamo a mangiare giocando, un portale web tematico pensato per piccoli e grandi e finalizzato a fornire, in maniera divertente e facilmente accessibile informazioni importanti sulla corretta alimentazione e sulla genuinità dei prodotti alimentari che provengono dal territorio regionale.

Nel solco dell’impegno per la prevenzione di malattie quali l’obesità e il diabete di tipo 2 (causato dall’obesità e da un’alimentazione e uno stile di vita scorretti), la Fondazione Giulio Loreti Onlus ha deciso di promuovere questa iniziativa all’interno del Progetto principale “Prevenzione e cura dell’obesità e del diabete di tipo 2”, per informare la popolazione e  per supportarla nella ricerca di corretti stili di vita.

Il portale www.foodyland.eu è stato realizzato da  Corebook Multimedia & Editoria e parzialmente finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia.

Alla presentazione dello scorso 19 febbraio il Prof. Di Carlo ha poi ricordato come in Europa sono circa tre milioni le persone affette da diabete di tipo 2, causato da un’errata alimentazione e da uno stile di vita sedentario. “In Italia – ha affermato il prof. Di Carlo – un bambino su tre è in sovrappeso e lo sarà anche da adulto con tutte le conseguenze che ne seguono”.

Nell’ambito di questo progetto è già stato realizzato anche un mediabook da Corebook Multimedia & Editoria con lo scopo di sensibilizzare i bambini e le famiglie a una sana ed equilibrata educazione alimentare.

Il portale www.foodyland.eu è soprattutto una piattaforma multimediale interattiva dove reperire pratiche informazioni sull’acquisizione di corretti stili di vita, confrontarsi e dialogare con specialisti ed esperti in merito al tema dell’alimentazione, in special modo relativamente al mondo dell’infanzia. Il tutto in modo chiaro e “user friendly”.

Durante la conferenza di presentazione dell’iniziativa è emerso anche che una sana alimentazione privilegia un rapporto più diretto con i prodotti del territorio regionale, nonché alle filiere alimentari locali, innescando un circolo virtuoso. Presenti all’incontro con la stampa anche alcuni degli esperti che sono inseriti all’interno del portale e che rispondono direttamente alle domande degli utenti: la dott.ssa Teresa Garbeglio – pediatra, la dott.ssa Maura Scarponi – dietista e la psicologa infantile, dott.ssa Annamaria Manili.

Oltre alla piattaforma www.foodyland.eu, nel prossimo mese di Giugno (location e data ancora da definire) grazie alla collaborazione con Corebook Multimedia & Editoria e con l’Associazione Civilino, Foodyland  verrà trasformato in una vera “cittadella del cibo” dove i percorsi presenti sul portale prenderanno attraverso giochi e laboratori sensoriali, itinerari a tema e una vasta rassegna di prodotti locali portati dalle aziende agroalimentari del territorio. Il tutto attraverso in un itinerario ludico didattico pensato nei minimi dettagli.

Disponibile gallery fotografica al seguente link: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1761582840736813.1073741837.1478210312407402&type=3

Per rimanere costantemente aggiornati sull’iniziativa: www.foodyland.eu e la pagina fb www.facebook.com/Foodyland-Impariamo-A-mangiare-giocando

 

Rispondi