Warning: session_start() expects parameter 1 to be array, string given in /srv/users/serverpilot/apps/umbria/public/wp-includes/plugin.php on line 496
Centro Italia, arrivano pioggia e forte vento sui terremotati - Umbria Notizie

Centro Italia, arrivano pioggia e forte vento sui terremotati


Centro Italia, arrivano pioggia e forte vento sui terremotati

Centro Italia, arrivano pioggia e forte vento sui terremotati

PERUGIA. 6 NOV. E’ arrivata la pioggia sulle zone del Centro Italia colpite dal sisma. Mentre nella notte lo sciame sismico non si è fermato: alle 4.19 il picco più alto, una scossa di magnitudo 3.8 registrata con epicentro nel Maceratese tra Pieve Bovigliana e Pieve Torina a una profondità di 10 km. Un’altra scossa, con magnitudo 3.4, è stata avvertita con epicentro ad Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) alle 5.44.

La tanto temuta pioggia è accompagnata da nebbia, circostanza che peggiora ulteriormente le condizioni della viabilità, decisiva per la logistica dei soccorsi e dal vento.

Un forte vento nel fondovalle tra Cascia e Norcia ha spazzato via le tende allestite per la mensa degli sfollati nel paese di Cascia.

I volontari delle Misericordie sono stati costretti a un lavoro supplementare di rimontaggio delle strutture. In questa mensa vengono distribuiti 1.500 pasti al giorno.

Messa all’aperto, a mezzogiorno, a Cascia. A causa del sisma le chiese sono chiuse per i necessari interventi di sicurezza sulle architetture, perciò anche la messa va svolta altrove.

La messa si è così svolta nel parcheggio Leone XIII dove la protezione civile ha allestito un campo di assistenza per gli sfollati con ambulatori, mensa, servizi igienici.

Anche a Norcia la messa domenicale si è tenuta all’aperto nella tendopoli presso gli impianti sportivi sulla statale 685 fuori dall’abitato.

A Norcia è stata completata in serata dai vigili del fuoco la protezione dalla pioggia della basilica di San Benedetto, semi-crollata nel sisma con l’utilizzo di grandi teli in plastica resistente, posizionati in modo da far defluire l’acqua.

Rispondi